Home - Di Porto in Piatto - A Napoli, la frittata cafona

A Napoli, la frittata cafona

La “frittata ‘e vermicielle à cafone”, o semplicemente “frittata cafona”, è un primo piatto tipico napoletano spesso realizzata per pasti fugaci, in caso di pic-nic domenicali o ancora da consumare in riva al mare durante le lunghe giornate di sole estivo sui litorali campani e di cui qui di seguito vi riportiamo l’invitante ricetta.
Soffriggere in 70 gr di olio 1 spicchio d’aglio, 50 gr di acciughe tritate, 50 gr di olive snocciolate e tagliate finissime, 25 gr di capperi e un filetto di pomodoro. Cuocere nel frattempo 700 gr di vermicelli e scolarli al dente; sistemarli in una zuppiera e condirle con il soffritto al quale consigliamo di togliere l’aglio appena si sia colorito.
Ai vermicelli unire inoltre 3 uova intere e amalgamarle per bene insieme a una bella manciata di prezzemolo fresco tritato finemente. In una padella, soffriggere della sugna (o anche dell’olio), versarvi la pasta condita e spianare con una forchetta; cuocere la frittata da una parte e dall’altra, fino a che la crosta si presenti bella colorita.
La “frittata cafona” è pronta per essere servita.Audemars Piguet Replica Watches

Si effettuano Charters & Noleggi per Escursioni personalizzate da 1 a 300 pax