Home - News - La Grotta dello Smeraldo, gioiello della Costiera Amalfitana

La Grotta dello Smeraldo, gioiello della Costiera Amalfitana

E’ Luigi Buonocore, il pescatore che nel 1932 scopre casualmente una delle perle più nascoste della Costiera Amalfitana, quella successivamente definita la Grotta dello Smeraldo.
 
Esattamente il suo imbocco si trova amministrativamente nel comune di Praiano ed è anche raggiungibile da terra sebbene ha ovviamente tutt’altro fascino potervi arrivare a bordo di una delle caratteristiche lance in legno che partono dal porto di Amalfi, a pochi metri dall’ormeggio delle Unità Capitan Morgan che operano per la minicrociera Positano-Amalfi: questo permette quasi di toccare con mano la meraviglia della parete rocciosa che affonda nel mare turchese di questo lembo di terra prima di accedere alla caverna.
 
Probabilmente all’inizio si è trattato di una cavità perfettamente asciutta, successivamente modificatasi per l’azione delle maree tanto che oggi risulta in parte sommersa. La cupola è di circa 30 metri, lunga 60 e alta 24.
 
Sul fondo della grotta, a circa 4 metri di profondità, nel 1956 è stato allestito un presepe fatto in ceramica di Vietri sul Mare che è ancora possibile ammirare quando con un abile colpo di remo il barcaiolo placa il tenue moto ondoso interno alla grotta dando la sensazione di osservarlo come da dietro un vetro. Ogni anno, nel periodo di Natale, alcuni sub si immergono nelle acque smeraldine della Costiera Amalfitana e adagiano il bambin Gesù sul suo fondale.
 
Oltre a essere un luogo bellissimo, in cui la luce, filtrando in certe ore del giorno attraverso un’apertura naturale che si trova sul fondale sommerso, colora l’acqua di un turchese intenso che, sullo sfondo chiaro della roccia sembra proprio di smeraldo, la cavità si è rivelata anche di grande importanza scientifica. Al sui interno si possono ammirare numerose stalattiti e stalagmiti che, in alcuni punti, hanno formato delle altissime colonne, concrezioni trasparenti a scialle e a lisca di pesce.
 
Capitan Morgan muove verso Positano-Amalfi il Giovedì e la Domenica da Forio (ore 08:45), Lacco Ameno (ore 08:55), Casamicciola (ore 09:05) repliche orologi svizzeri e Ischia (ore 09:20) sempre via Capri e con sosta prima a Positano e poi ad Amalfi da cui il rientro è previsto alle ore 16:00. Il prezzo è di Euro 45,00 ad adulto e di Euro 33,00 per i bambini 04/12 anni.
 
 
.

Pubblicata Sabato 10/08/2019 alle 10:00:00

Si effettuano Charters & Noleggi per Escursioni personalizzate da 1 a 300 pax